Il Casarano vola in finale. Continua incessante la marcia trionfale della squadra di Pasquale De Candia che dopo aver conquistato la serie D vincendo il campionato di Eccellenza Pugliese non ha alcuna intenzione di fermarsi e bissando al “Capozza” l’1-0 dell’andata ad Ardea ha superato i laziali del Team Nuova Florida conquistando la finalissima di Coppa Italia Dilettanti in programma il 24 aprile a Firenze contro i veneti del Caldiero.

Per il ritorno della semifinale Pasquale De Candia sceglie di affidarsi alla coppia Di Rito-Caputo con Agodirin in panchina.

L’inizio gara è equilibrato, la prima emozione è di marca rossoblù ed arriva al nono quando Vicedomini dalla distanza scalda i guantoni dell’estremo ospite Giordani. Al quarto d’ora la risposta dei laziali: calcia Piro, risponde Iuliano. Nella fase centrale della prima frazione aumentano i giri del motore rossoblù: cross di Morleo, palla a Mincica e conclusione a lato. E’ il preludio al gol che arriva al minuto 33′ quando Caputo capitalizza con una splendida rovesciata il servizio di Palma facendo esplodere il “Capozza” per l’1-0. La reazione del Team Nuova Florida è immediata, i laziali dopo aver rischiato di capitolare ancora in occasione di un contropiede sprecato dai salentini colpiscono una clamorosa traversa con Massella. Si va a riposo sull’1-0.

Nella ripresa i ritmi calano, la squadra di Pasquale De Candia amministra il risultato rischiando solo al 65′ quando Massella non capitalizza al meglio una indecisione di Diaoulla e soprattuto all’89 quando D’Aiello caccia via dalla porta un tiro a colpo sicuro di Di Bari. Finisce 1-0, il Casarano vola a Firenze per cercare la ciliegina sulla torta di una stagione straordinaria.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.