Obiettivo 6 punti, per il Foggia non c’è alcuna possibilità di fare calcoli: dal match questa sera contro il Perugia allo “Zaccheria” e da quello finale di sabato prossimo a Verona bisognerà raccogliere il massimo per raggiungere quantomeno i play-out.

E’ un Gianluca Grassadonia con le idee chiare quello che ha presentato la sfida contro il Perugia, una sfida che pur con le scorie dei tanti impegni ravvicinati sarà affrontato dal Foggia al massimo delle potenzialità.

Gianluca Grassadonia Allenatore Foggia

Nella conferenza stampa di presentazione alla gara, Grassadonia ha avuto parole di elogio per il Perugia di Alessandro Nesta, definito squadra con grande qualità e con le potenzialità per rientrare nella griglia play-off.

Gianluca Grassadonia Allenatore Foggia

Per il match con gli umbri l’allenatore rossonero dovrà fare a meno oltre che dei lungodegenti Camporese, Ingrosso e Tonucci anche dello squalificato Oliver Kragl. A sostituire il tedesco nel centrocampo a 5 composto anche da Gerbo, Busellato, Greco e Deli ci sarà Emmanuele Cicerelli. In avanti spazio ancora alla coppia Mazzeo-Iemmello mentre in difesa con Leali tra i pali ci sarà il trio Martinelli-Billong-Ranieri.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.