Connetti con il social

BASKET

Ruvo doma Monopoli ed è Serie B

Esiste Paradiso cestistico per Ruvo di Puglia che batte Monopoli al termine di quattro duelli straordinari. E’ servito un tempo supplementare per spalancare le porte della Serie B. Dopo un avvio contratto e con Monopoli avanti di 15, il lento e inesorabile ritorno in partita dei bianco-azzurri è dettato dalla grande emozione del pubblico di caso abile a sospingere il veliero bianco-azzurro verso la serie B.

Esiste Paradiso cestistico per Ruvo di Puglia che batte Monopoli al termine di quattro duelli straordinari. E’ servito un tempo supplementare per spalancare le porte della Serie B. Dopo un avvio contratto e con Monopoli avanti di 15, il lento e inesorabile ritorno in partita dei bianco-azzurri è dettato dalla grande emozione del pubblico di caso abile a sospingere il veliero bianco-azzurro verso la serie B. Ruvo ha avuto con Laquintana la possibilità di evitare l’overtime, ma la sua tripla è finita sul ferro. Sono serviti cinque minuti ulteriori di supplementare per consegnare alla storia Ruvo di Puglia. Bianco-azzurri che hanno avuto in Monopoli un degno e straordinario rivale. Coach Ambrico, privo di Bosnjak, ha provato in tutte le maniere ad aver la meglio sugli avversari, ma nell’overtime l’uscita per falli di Rollo e la tenacia dei ruvesi ha definitivamente tracciato la strada verso la B. In una cornice di pubblico straordinaria si è vissuto una grande serata di pallacanestro. Alle 23.00 del 23 maggio Ruvo scrive la storia e rende onore a una città da sempre pronta a vivere di pallacanestro.

Nel primo quarto la paura si fa sentire in casa bianco-azzurra: parte bene Paparella e i locali tremano. Brutti film già vissuti in passato. Torresi è meno fluido del solido, ma la differenza la fa Vanni Laquintana. Straordinaria la sua prestazione, capace di rendere onore a un momento magico per i ruvesi. All’intervallo si va con le squadre in equilibrio. Nel terzo quarto Ruvo prova a scappar via, ma è ancora una volta Annese a punire dal perimetro. E’ Di Salvia a caricarsi sulle spalle la città, con l’airone lituano Bagdonavicius e Marchetti a trascinare i bianco-azzurri verso il traguardo. Sull’ultima sirena Laquintana sbaglia da 3, nell’overtime è tripudio! Vince Ruvo che corona il suo sogno

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 23.00

Altre Notizie - BASKET