Balli ritmati e musica rap scandita con la pronuncia dei verbi irregolari inglesi.  I protagonisti dei video realizzati e ambientati nei giardini del castello svevo, sono gli studenti della scuola secondaria di primo grado “Ettore Fieramosca” di Barletta. I filmati sono così il frutto del progetto denominato “Learning students teaching lab”, promosso dalla professoressa Maria Antonietta Binetti.

L’idea perseguita è stata quella di realizzare un vero e proprio laboratorio didattico innovativo, partendo dalla concezione della “classe capovolta” (nella quale la lezione viene spostata a casa, mentre lo studio inviduale passa tra i banchi di scuola).

Il progetto che ha visto il coinvolgimento degli studenti delle classi prima e seconda N e della seconda e terza M, è stato presentato, presso l’istituto Fieramosca, nell’ambito di due lezioni aperte ai genitori e celebrate alla presenza del dirigente scolastico, Francesco Saverio Messinese.   

L’obiettivo dell’iniziativa promossa dalla professoressa Maria Antonietta Binetti è stato quello di stimolare e favorire l’apprendimento di una specifica struttura grammaticale, attraverso la creatività del suono, la musica e il divertimento.

La presentazione dei tre video realizzati per il progetto, è avvenuta nell’ambito di una gara di “play fairplay”, un altro metodo didattico ideato dalla professoressa Binetti per il consolidamento delle competenze linguistiche di inglese. Si tratta di un sistema ispirato alla correttezza di gioco, al rispetto delle regole, all’inclusione e al divertimento.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.