Connetti con il social

BITONTO

Gli studenti danno un calcio alla criminalità

“Un calcio alla criminalità è una vittoria per l’onestà”. È questo uno degli striscioni preparati dagli studenti delle scuole bitontine che questa mattina sul prato dello Stadio Città degli Ulivi si sono sfidati per mandare in rete la loro voglia di legalità.

“Un calcio alla criminalità è una vittoria per l’onestà”. È questo uno degli striscioni preparati dagli studenti delle scuole bitontine che questa mattina sul prato dello Stadio Città degli Ulivi si sono sfidati per mandare in rete la loro voglia di legalità. Da un lato il progetto di Antimafia sociale portato avanti dal Comune e dalle scuole superiori – di cui è capofila l’istituto “Volta – De Gemmis”, dall’altro la presentazione di “Scuola cantieri di Legalità”, in rete con altre 20 scuole pugliesi.
Non è mancata la presenza della Guardia di Finanza e del luogotenente Perillo, dei Carabinieri con il comandante Ingrosso e della Polizia di Stato con il vicequestore Gargiulo, per una dimostrazione del lavoro quotidiano svolto dalle forze dell’ordine.
È stato simulato un posto di controllo da parte dei Carabinieri del nucleo cinofilo con una scena da film: colpi di pistola, la fuga, l’intervento dell’amico a quattro zampe e l’arresto. A questo, simultaneamente, è seguito l’intervento da parte del robot degli artificieri della Polizia che ha individuato un pacco sospetto a bordo dell’auto ed è stato fatto brillare. Un lavoro di sinergia, dunque, che si concretizza anche grazie all’aiuto della cittadinanza.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - BITONTO