Connetti con il social

Senza categoria

“Accelerate piano” nel Memorial per la Vita di “Ruvolab”

Sabato 8 giugno, l’associazione “RuvoLab” ha presentato un’iniziativa dal titolo “Memorial vittime della strada”, un musical ed evento di sensibilizzazione, testimonianza e prevenzione degli incidenti stradali.

Sabato 8 giugno, l’associazione “RuvoLab” ha presentato un’iniziativa dal titolo “Memorial vittime della strada”, un musical ed evento di sensibilizzazione, testimonianza e prevenzione degli incidenti stradali.

L’associazione Ruvolab in collaborazione con l’Associazione Accelerate Piano nel consueto svolgimento di attività di promozione e utilità sociale, a favore degli associati e di terzi, per la tutela dei diritti umani, civili, sociali, quelli direttamente connessi con le finalità associative di seguito indicate, e la
promozione e il perseguimento degli stessi, hanno da tempo avviato un progetto al fine di fermare la strage stradale e dare giustizia ai superstiti attraverso:
• la sensibilizzazione dei familiari delle vittime, delle stesse vittime se sopravvissute e di quanti altri intendono
impegnarsi per il raggiungimento di quei fini;
• l’adesione dei detti soggetti all’Associazione e la sua più ampia possibile diffusione sul territorio italiano;
• il conforto umano e, quando possibile, l’assistenza psicologica e legale tramite strutture convenzionate o
la sensibilizzazione di quelle pubbliche, agli associati che ne abbiano bisogno;
• un capillare lavoro di contatto con le realtà aggregate sul territorio, dalla scuola alla strutture religiose, alle
forze sociali, agli uffici giudiziari, ai partici politici, ai mezzi di comunicazione, scuole guida, comuni ed enti
pubblici in genere;
• il collegamento con qualsiasi organismo, di base o istituzionale, concretamente rivolto all’attuazione di quei
fini;
• la ricerca, l’individuazione, l’elencazione e la conoscenza di massa dei problemi generali e particolari
dell’incidentalità stradale o in qualunque altro modo verificatasi (aerea, marittima, cedimento infrastrutture
o strutture abitative più o meno complesse, ecc. ecc.) e delle sue conseguenze così come delle soluzioni
sperimentate o possibili;
• la divulgazione e l’insegnamento delle tecniche di primo soccorso, di come comportarsi se coinvolti in un
incidente stradale e la divulgazione e l’insegnamento delle tecniche di guida sicura;
• la duratura pressione sulle istituzioni a tutti i livelli per la più ampia e puntuale applicazione delle norme
esistenti e per l’approvazione di nuove norme, anche proposte dall’Associazione, che a livello di prevenzione,
repressione, andamento ed accelerazione dei processi penali e civili ed equità dei risarcimenti, risultino utili
a quei fini;
• la ricerca, l’individuazione e la concretizzazione di posizioni dialetticamente propositive nei confronti delle industrie motoristiche, stradali, petroliere, dell’alcool, delle discoteche e di qualsiasi altra categoria o struttura coinvolta nei problemi dell’incidentalità sia stradale o in qualsiasi altra forma venuta in essere e delle sue conseguenze;
2 • l’attuazione di campagne, convegni, manifestazioni e di ogni altra utile iniziativa nazionale, internazionale e locale su qualsiasi tema inerente o collegato con quelli della sicurezza sulle strade e della giustizia per vittime e superstiti;
• in particolare il progetto di accelerate piano ha inglobato la rappresentazione di un musical che viene presentato nelle piazze delle città e nelle scuole, dal titolo “Memorial Vittime della Strada” che nasce nel 2010 dall’idea e dal volontariato da un gruppo di giovani ragazzi con il desiderio di fare prevenzione stradale tramite l’arte del canto, della recitazione e della danza;
• durante l’ evento vengono proiettati video educativi e intervengono professionisti in team work, superstiti di incidenti stradali e vittime collaterali di persone decedute in incidenti stradali, e vengono simulate prova di primo soccorso, prova etilometrica e scontri tra mezzi coinvolti in sinistri.               • nella rappresentazione del Musical “Memorial Vittime della Strada” si esibiscono ballerini, attori e cantanti dal vivo seguendo come filo conduttore il racconto di una mamma che affronta tutte le fasi del lutto dopo aver perso suo figlio

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - Senza categoria