sistema di sicurezza

Corse ferroviarie sospese sulla tratta Andria-Barletta fino al prossimo 14 luglio, a causa di problemi tecnici.

È la Ferrotramviaria ad averlo comunicato, con un post su Facebook e sul sito internet, garantendo allo stesso modo il servizio con i bus sostitutivi.  “I pullman- ha fatto sapere la Bari Nord- partiranno agli stessi orari dei treni dai capolinea di viale Marconi, 51 a Barletta (di fronte alla Parrocchia Santa Maria degli Angeli) e da piazza Bersaglieri d’Italia ad Andria (davanti alla stazione ferroviaria).

Ma la notizia non è stata ben accolta dai pendolari. Alcuni viaggiatori hanno così lasciato emergere tutto il disappunto commentando il post su Facebook. “A Barletta centrale non c’è nessuno che informa- ha denunciato una pendolare- zero informazioni. I passeggeri sono stati lasciati allo sbando. Non tutti sono social, ve ne rendete conto?”, si è chiesta ironicamente una fruitrice del servizio.

L’assenza di comunicazione è una denuncia che i pendolari hanno avanzato da tempo.  “In stazione, a Barletta, non c’è mai nessuno a cui poter chiedere informazioni su eventuali ritardi o soppressioni”, hanno dichiarato, infatti, in diverse occasioni i viaggiatori.

Ma non solo problematiche connesse con la difficoltà di reperire informazioni. I pendolari hanno più volte denunciato anche la lontanza della fermata dei bus di viale Marconi dal centro di Barletta, per quello che è considerato un luogo poco sicuro e isolato.  “Sapete che significa arrivare tutti i giorni in quel posto sperduto? Sapete cosa significa tornare la sera alle 22 con la paura di passare per la strada dell’orto botanico?”: sono le domande e perplessità avanzate da un’altra viaggiatrice.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.