basket ruvo

PalaFiori di Terlizzi! Insolito, ma quanto mai festoso luogo decretato per l’avvio della stagione sportiva della Tecnoswitch Talos Basket Ruvo.

Il 23 maggio tatuato sulla pelle di Peppe Ippedico, uno dei reduci della passata annata è la sintesi più efficace di quello che quella data ha rappresentato per i ruvesi.

Adesso il profumo della “B”, di far bene e ottenere una salvezza tranquilla, passa da dure giornate di lavoro.

I ruvesi si sono ritrovati agli ordini di coach Dimitri Patella. Un lungo precampionato per arrivare pronti all’esordio in campionato fissato per sabato 28 settembre contro la Stella Azzurra.

La parola più pronunciata è stata “lavoro”. La Tecnoswitch Talos Basket Ruvo si è radunata agli ordini dello staff tecnico ruvese per rodarsi in vista della nuova stagione.

Biancoazzurri tornati a essere protagonisti in serie B, campionato conquistato con la vittoria su Monopoli nella finalissima play-off di C Gold.

Facce nuove e certezze vecchie a partire da coach Patella e dal suo staff, finendo per Ippedico, Di Salvia e Laquintana.

Tanta voglia di far bene espressa anche dai nuovi arrivati. Su tutti il più acclamato è stato senza dubbio Nacho Ochoa, con una rappresentanza di tifosi giunta al PalaFiori di Terlizzi per seguire il primo allenamento stagionale.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.