Scarpette Rosa, Gran Galà tra gli ulivi - TELEREGIONE
Connetti con il social

ORTA NOVA

Scarpette Rosa, Gran Galà tra gli ulivi

Un tramonto mozzafiato, la luna piena di una splendida serata settembrina, le palme

Un tramonto mozzafiato, la luna piena di una splendida serata settembrina, le palme …

È la naturale e originale scenografia che incornicia il tradizionale spettacolo del nuovo anno dell’Accademia Scarpette Rosa di Cerignola. E poco importa se il vento in alcuni momenti rende l’atmosfera fresca e frizzante galvanizzando di buon grado gli allievi della professionale e collaudata scuola di danza che colleziona premi e forma giovani talenti che spiccano il volo nelle accademie e nei teatri nazionali e internazionali.
L’art director Maria Rosa Carretta questa volta sceglie gli ulivi nelle campagne di Orta Nova per suggellare l’inaugurazione del nuovo anno 2019-2020. Membro ufficiale del CID (International Dance Council) sotto l’alto Patrocinio UNESCO, lo scorso giugno ha partecipato ad Atene al 54° Congresso Mondiale di Ricerca della Danza e proprio in Grecia due sue allieve, Serena Carella e Federica Mansi hanno ricevuto la certificazione internazionale per gli studi di danza. Un prestigioso titolo riconosciuto a livello mondiale che proietta Scarpette Rosa sempre più in alto.

Dal classico al moderno, al contemporaneo, dall’hip hop alla break dance, lo spettacolo en plein air piace per le singolari coreografie firmate dai maestri dell’Accademia: Maria Rosa Carretta, Besnik Llushi, Martina Fortunato, Paco POWER ballerino professionista di Amici, del tour mondiale di Notre Dame de Paris e della Compagnia Herve’ Koubi.
Applausi e ammirazione per la tecnica, l’eleganza, e le emozioni suscitate tra il pubblico. È Antonella Boni, già prima ballerina dell’Opera di Roma e ora nella grande famiglia di Scarpette Rosa, ad elogiare l’operato e la laboriosità degli allievi e degli insegnanti traducibili in una tenace personalità che alimenta la crescita e la formazione dei giovani da un punto di vista umano e professionale.
Atene, Los Angeles, Castellana Grotte, Venosa: i mesi estivi sono trascorsi con ulteriori vittorie. Gioia e orgoglio per le borse di studio conquistate al Festival delle Arti Coreutiche a Venosa dai piccoli allievi Salvatore Di Donato e Alessandro Pepe, per quest’ultimo c’è l’ambiziosa Scala di Milano. Per Maria Rosa Carretta i prossimi impegni sono targati Cracovia, Stoccolma, Parigi e Mosca.

E per l’anno accademico 2019-2020 non mancano le novità! Tra i nuovi docenti Alessia Carretta, Natasha con le sue danze latinoamericane…piccolo e impetuoso assaggio apprezzato con entusiasmo dai presenti durante la serata, condito dallo scintillante abito indossato per l’occasione….Altra novità del nuovo anno il corso per le future mamme curato da una ostetrica, la dottoressa Anita Abbrescia, che si terrà in Accademia.

Travolgente il finale dello spettacolo con il tributo ai Queen … una straordinaria coreografia che cattura letteralmente il pubblico. Perfetta sinergia tra arte e impegno. “L’artista è nulla senza il talento, ma il talento è nulla senza il lavoro”.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - ORTA NOVA