GIRAVA ALTAMURA

Girava per Altamura indisturbato, di notte, alla guida della sua auto.

La presenza del giovane alla guida, però, non è passata inosservata ai carabinieri della Compagnia di Altamura – che controllano il territorio per l’emergenza sanitaria in atto -. I militari hanno fermato il giovane per verificare i motivi della sua presenza a quell’ora tarda e considerate le prescrizioni del governo. Durante queste verifiche, però, il giovane si è mostrato preoccupato.

I carabinieri hanno, così, perquisito il giovane trovando nella tasca del suo giubbotto tre grammi di marijuana. I controlli sono stati estesi anche nell’abitazione del giovane: sotto la seduta di un divano erano nascosti sette sacchetti in cellophane contenenti 220 grammi di marijuana.

Il 20enne, un altamurano incensurato, è stato quindi arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari. Le accuse sono sia d’aver violato le norme imposte che di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.