Arrestato il 45enne il cui pestaggio finito in rete - TELEREGIONE
Connetti con il social

BARI

Arrestato il 45enne il cui pestaggio finito in rete

Si sono aperte le porte della Casa Circondariale di Bari per il 45enne autore di una violenta aggressione ai danni della sua convivente di anni 23.

Si sono aperte le porte della Casa Circondariale di Bari per il 45enne autore di una violenta aggressione ai danni della sua convivente di anni 23.

Il brutale pestaggio ripreso dal telefonino di un vicino di casa e messo in rete.

Schaffi, calci, insulti, ma anche sputi e brutali strattonamenti di un pregiudicato 45enne identificato dalla Polizia proprio grazie alle immagini diffuse sui social network, nei confronti di una barese 23enne che però non ha sporto denuncia.

l’aggressione durata almento due minuti, con invettive di morte si è consumata  nel quartiere Libertà di Bari.

Gli agenti della Questura del capoluogo pugliese  hanno avviato gli accertamenti e il giorno di Pasqua, hanno rintracciato l’uomo a casa. 

Gli investigatori hanno  proceduto d’ufficio, applicando la normativa sul Codice rosso. Oltre alle lesioni, gli hanno contestato la violazione delle prescrizioni degli obblighi cui era sottoposto e hanno trasmesso gli atti alla Procura.

Da ultimo il gip su  richiesta del pubblico ministero ha così emesso un’ ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico del 45enne.

L’uomo dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia.

Continuano le indagini al fine di acquisire ulteriori  elementi probatori per un’aggressione di inaudita violenza ma che parrebbe non essere stata un episodio unico.

 

 

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - BARI