passi concreti

“Per ripartire servono passi concreti da parte delle istituzioni, i due mesi di chiusura si fanno sentire e in molti non troveranno la forza di riaprire i battenti”.

Per la maggior parte delle attività commerciali l’appuntamento con la ripartenza è fissato per il 18 maggio, circa due mesi dopo l’avvio del lockdown. Un lasso di tempo lunghissimo che lascia intravvedere un riavvio pieno di difficoltà. Servono dunque azioni contrete e dall’associazione barlettana strade dello shopping arriva una proposta alle istituzioni.

Calmierare le locazioni e non solo, dalle strade dello shopping arriva una richiesta chiara: “Servono finanziamenti a fondo perduto”.

In attesa che si sblocchi la situazione i negozianti si dicono pronti a ripartire rispettando le norme di sicurezza. 

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.