Le linee guida tracciate dal presidente del consiglio Giuseppe Conte per la fase 2 li ha posti in coda, la riapertura per le attività di ristorazione è fissata per il prossimo 1 giugno.

Quel giorno saranno passati due mesi e mezzo dalla chiusura, un lasso di tempo lunghissimo che porterà con se straschi difficili da mettersi alle spalle. Ne abbiamo parlato con Francesco Petruzzelli, Presidente Confesercenti BAT nonchè titolare di tre attività di ristorazione nella città di Barletta.

Le possibilità di ripartenza sono dunque legate alla possibilità di ottenere liquidità, ma Petruzzelli si mostra preoccupato per norme di sicurezza a cui non tutti potranno ottemperare. Per questo motivo servono anche interventi sulle concessioni di suolo pubblico.

La situazione è dunque drammatica, tanti sono i dubbi e le paure legate ad una eventuale nuova diffusione del contagio ed alle difficoltà di ripartenza. Ecco allora le richieste di Confesercenti. 

 

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.