lavoro

“Tornare al lavoro nel rispetto delle norme di sicurezza”.

E’ la parola d’ordine che ha unito i circa 200 operatori mercatali che questa mattina si sono riuniti spontaneamente davanti a Palazzo di Città ad Andria per far sentire alle istituzioni la propria voce. La lunga inattività dovuta alle prescrizioni governative di contrasto alla diffusione del coronavirus sta mettendo in ginocchio un settore che al momento – spiega il presidente Unimpresa BAT Savino Montaruli – resta senza certezze.

Le richieste di Unimpresa alle istituzioni sono chiare, servono aiuti concreti.

L’incontro con il commissario prefettizio di Andria Gaetano Tufariello ha aperto la strada di un cofronto che evidenzia Montaruli deve essere rapido e finalizzato ad evitare un pericoloso aumento delle tensioni sociali.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.