Nella liturgia cristiana oggi si commemorano tutti i fedeli defunti, una preghiera – quest’anno quanto più intima e silenziosa – per tutte le persone che hanno raggiunto la vita eterna. A Trani la commemorazione, in forma ristretta per rispettare le normative anticontagio, si è svolta all’interno della cattedrale con una celebrazione presieduta da Mons. Leonardo d’Ascenzo e a cui hanno partecipato tutte le autorità civili e militari.

Un pensiero di preghiera è andato anche a tutte le vittime del coronavirus che, come ha ricordato anche Papa Francesco sono “morti soli, senza la carezza dei loro cari”. Si è pregato anche per chi ha contratto il virus e per tutti gli operatori sanitari che si stanno prendendo cura di loro e che stanno donando la loro vita per gli ammalati.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.