Dopo lo stop nel recupero della seconda giornata, arriva un altro passo falso per il Bisceglie. Alla Juve Stabia basta il gol di Fantacci per portare a casa l’intera posta in palio. Niente da fare per i nerazzurri, mai realmente in partita e protagonisti di una prestazione opaca.
Qualche variazione per mister Bucaro rispetto alla debacle casalinga contro la Cavese. Nel consueto 3-4-3 ritrovano una maglia da titolare Maimone, Mansour e De Marino. Solo panchina per l’ultimo arrivato Makota. Squadre che passano i primi minuti a studiarsi senza cercare nessuno affondo. All’11’ arriva il primo squillo degli uomini di Padalino: imbucata di Scaccabarozzi per Orlando che si allarga e pesca sul palo opposto Bubas. Conclusione che non inquadra il bersaglio.
Poco più tardi ancora un’occasione ghiotta per la Juve Stabia: Bubas dalla sinistra serve Romero al centro che impatta la sfera, ma clamorosamente spara alto sulla traversa. Al 34′ uscita non perfetta di Russo, Bubas raccoglie la respinta e con un cross al millimetro trova la testa di Troest che non imprime la giusta forza al pallone. E’ l’ultima azione di un primo tempo che ha visto le vespe dominare.
Nel secondo tempo, lo spartito della gara non cambia. Passano poco più di cinque minuti dall’inizio della ripresa e gialloblù ancora pericolosi: spiovente di Orlando per Romero, Russo fa buona guardia. Al 72’, invece, è il palo a negare la gioia del gol a Scaccabarozzi. Porta del Bisceglie che sembra essere stregata, ma all’85’ arriva finalmente il punto di svolta: break della Juve Stabia, Garattoni scarica a rimorchio per Fantacci, bravo a liberarsi della pressione avversaria e a scaricare un mancino su cui Russo non può nulla. Padroni di casa che potrebbero chiudere definitivamente a partita ormai conclusa. Il tiro del match-winner Fantacci, però, è impreciso.
Juve Stabia che sale a quota 13 punti e accorcia le distanze dalle prime della classe, Bisceglie che resta ancorato a metà classifica.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.