serie c bari

Bilancio positivo nel complesso per le compagini pugliesi nel campionato di Serie C. Bottino pieno per il Bari nella trasferta del “Pinto”, mentre non riserva né gioie e né dolori il derby tra Foggia e Virtus Francavilla.

Servivano risposte concrete al Bari dopo la sconfitta contro la Ternana. I biancorossi archiviano la pratica Casertana e agganciano al secondo posto il Teramo a quota 23 punti. In superiorità numerica dal 37’ per l’espulsione di Konatè, gli uomini di mister Auteri passano in vantaggio con Antenucci quasi allo scadere della prima frazione e nel finale chiudono i giochi con Montalto. Non proprio il miglior Bari della stagione, ma il quinto successo esterno mette definitivamente in soffitta una settimana particolarmente turbolenta. Soddisfatto al termine della gara mister Auteri, tornato a sedersi in panchina dopo qualche settimana di stop forzato per i noti problemi legati al Covid-19.

Un pizzico di rammarico, invece, per il Foggia. I satanelli nel derby tutto pugliese della dodicesima giornata impattano con la Virtus Francavilla allo “Zaccheria”. Dopo la striscia di quattro risultati utili consecutivi interrotta dal Teramo nel recupero infrasettimanale della terza giornata, i rossoneri portano a casa, comunque, un punto importante in chiave salvezza. Resta l’amarezza per aver accarezzato a lungo la gioia dei tre punti. Tre punti che avrebbero potuto alimentare ulteriormente il sogno playoff. Al Foggia, però, manca il killer instinct e nelle battute conclusive ecco materializzarsi la beffa con la rete di Castorani per i biancoazzurri. Tante occasioni non sfruttate, soprattutto dopo il vantaggio firmato da Rocca, e mister Marchionni al termine del match non nasconde tutta la sua delusione.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.