Il k.o. Di Ruvo ed i successi di Barletta e delle molfettesi che concedono il bis dopo il successo nella prima di campionato. Sono questi i principali verdetti emersi dalla seconda giornata dei tornei di serie C gold e silver.

 

In serie C gold non riesce il bis a Ruvo. I ruvesi cadono al “Palacolombo” contro i tarantini di Cus Jonico per 80-79, con gli ospiti capaci di reggere al prepotente ritorno dei padroni di casa nel finale. Con 29 punti è Simaitis il miglior marcatore della partita e della giornata. Ruvo ha mancato il bis di vittorie concesso invece da  Pallacanestro Lupa Lecce,  Monopoli, Vieste e Francavilla.

Ed è di quest’ultima l’affermazione più combattuta, 70-69 contro Libertas Altamura. Emozioni a iosa anche al PalaVentura di Lecce, dove i locali inseguono Nuova Pallacanestro Ceglie per buona parte dell’incontro ma mettono la freccia solo nell’ultimo segmento per l’ 81-76 finale. Punteggio più basso, 66-54, ma andamento simile a Monopoli, dove Action Now! regola Mola New Basket 2012 negli ultimi 10′.

La squadra di Ambrico è ora attesa dal secondo incontro casalingo consecutivo, proprio contro Vieste che completa il poker di testa, dopo il 77-67 su Monteroni. Dura invece fino a metà gara l’incrocio fra Cestistica Ostuni e Rospetto Valentino Castellaneta: dopo un primo periodo equilibrato, la squadra di Romano scatta nel secondo e dilaga dopo l’intervallo per il 92-64 finale, che vale i primi due punti gialloblù.

 

Nessuna incertezza, nel secondo turno del campionato di C Silver. Ampi divari su tutti i campi, a cominciare dagli incontri che registrano lo scatto in avanti delle quattro squadre a punteggio pieno.

In due, addirittura, hanno toccato quota 100 chiudendo con un eloquente +27: si tratta di Dai Optical Virtus Molfetta, 101-74 contro Adria Bari, e Rosito Nuova Cestistica Barletta, 100-73 in casa di un’Ap Monopoli rimaneggiata. Per i molfettesi di De Bellis sta diventato una piacevole abitudine, anche grazie all’apporto di Polekauskas e Marcernis, 55 punti in due a questo giro. Mani caldissime anche fra i ragazzi di Degni, che mettono all’occhiello il miglior marcatore di giornata, Stephens, con 30 punti, oltre allo svedese Adersteg che si ferma a 27.

L’asticella per Barletta si alzerà inevitabilmente domenica prossima nell’incrocio casalingo con Anspi Santa Rita Taranto, altra squadra che scoppia di salute. Tanto minutaggio per gli under, nell’incontro che gli ionici dominano contro Cus Bari fino al 76-49 finale.  A gonfie vele anche l’altra molfettese Pallacanestro, che passa a Foggia, sul campo della giovanissima Diamond, per 81-38, con tutti i giocatori a canestro.

Si sbloccano Angel Manfredonia e Dinamo Brindisi, che capitalizzano il fattore campo in due convincenti vittorie. I sipontini di De Florio superano per 88-54 l’altra brindisina Invicta,

Nel primo dei due turni interni previsti dal calendario, Dinamo non tradisce e batte Murgia Santeramo per 89-49.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.