Continua a gran voce la protesta degli infermieri precari dell’Asl Bat. In tanti si sono ritrovati, ad Andria, davanti alla sede dell’azienda sanitaria locale. Chiedono certezze sul loro futuro, temono di non veder prorogati i loro contratti, in scadenza ormai il prossimo 31 ottobre.

Dall’altro canto il direttore generale dell’Asl Bat, Alessandro Delle Donne, ha ricevuto gli esponenti dei sindacati della Fials e Nursing Up, annunciando come sia in corso una interlocuzione con la Regione Puglia. L’azienda sanitaria locale resta così in attesa di ricevere una nota ufficiale, una comunicazione, volta a rintracciare una soluzione alla delicata problematica.

Ma la scadenza fissata è ormai prossima e gli infermieri precari sono preoccupati e allarmati per il futuro che appare loro davvero in bilico.

E a scendere in campo assieme agli infermieri precari, sono stati i sindacati. Questi ultimi hanno denunciato la scarsa capacità di programmare dell’Asl e hanno avanzato la richiesta di veder avviate, nell’immediato, procedure concorsuali.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.