Connetti con il social

BASKET

Serie C silver, le due molfettesi sole in vetta

Molfetta è la capitale del campionato pugliese di C Silver di pallacanestro maschile

Molfetta è la capitale del campionato pugliese di C Silver di pallacanestro maschile. Dopo cinque turni restano a braccetto in vetta, a punteggio pieno, le concittadine Pavimaro Pallacanestro e Dai Optical Virtus, quest’ultima vittoriosa nello scontro al vertice con Anspi Santa Rita Taranto. Una sfida che ha ribadito la forza della squadra di coach De Bellis, impostasi per 103-82 con ben tre giocatori dai 20 punti in su: 20 per Perrucci, 22 per Sancilio e addirittura 27 per Macernis, eguagliato da Dimitrov sull’altro fronte.

 

Più tirata, invece, l’affermazione di Pallacanestro in casa di Adria Bari: 87-81 il punteggio finale a favore dei biancorossi, scattati dopo l’intervallo e solo avvicinati dai padroni di casa nell’ultimo periodo. Fra i ragazzi di coach Carolillo, da segnalare i 44 punti equamente divisi fra Maggi e Serino, contro i 16 di Larocchia fra gli avversari.

 

Prepotente, intanto, l’ascesa di Manfredonia, capace di ottenere a Barletta il quarto successo di fila. I sipontini innestano il turbo in avvio e poi amministrano il vantaggio, nonostante il ritorno della squadra di Degni nel terzo periodo. Alla fine, è 76-72 per i ragazzi di De Florio: Ndiaye il più prolifico con 17 punti anche se il miglior marcatore della gara è il solito Stephens, autore di 24 punti per i biancorossi.

 

Pollice in su per le brindisine, opposte alle ultime della classifica: Invicta lascia al palo Murgia Santeramo superandola al PalaFiom di Taranto, domicilio temporaneo della squadra di Laterza. Un 68-50 che segnala fra i ragazzi di Capozziello ben cinque giocatori in doppia cifra, su tutti Botrugno con 15 punti. Festival dei canestri al PalaZumbo, dove Dinamo supera Foggia per 108-89: in evidenza per i locali il duo straniero Ahmed-Sukteris, 29 punti il primo e 24 il secondo. Per i viaggianti, invece, la voce grossa la fa il solito Kraljic, mattatore di giornata con 37 punti.

 

In ripresa Monopoli che inanella la seconda affermazione di fila: sul campo di Cus Bari i ragazzi di Cazzorla passano per 84-66 con 23 punti di Argeto e 20 di Liaci, in attesa di ricevere una delle due capoliste, Virtus Molfetta. Da segnalare nel prossimo turno anche Anspi Santa Rita-Dinamo Brindisi ed una classica degli ultimi anni, Barletta-Foggia.

Altre Notizie - BASKET