Il primo posto resta a Virtus Molfetta, nel campionato di C Silver pugliese di pallacanestro maschile. Il derby, però, va ai cugini della Pavimaro Pallacanestro, che danno alla capolista il primo dispiacere di stagione battendola per 86-71. Davanti agli spalti gremiti del PalaPoli i biancorossi si riscattano dopo due ko di fila, interpretando al meglio l’atteso incrocio con Bernath, 24 punti, e Maggi, 20. Alla Virtus, che si consola con il titolo di campione d’inverno, non bastano Sancilio e Macernis, autori complessivamente di 37 punti. Assieme alla Pallacanestro Molfetta si rifà sotto anche Anspi Santa Rita, che fatica contro Invicta Brindisi ma la spunta per 74-71.

Chiude il 2018 in bellezza anche Manfredonia, che si aggiudica la sfida di Capitanata in casa di una Diamond Foggia che resta attardata: i ragazzi di coach De Florio fissano sul 97-69 la prosecuzione della propria serie positiva, mettendo all’occhiello i 24 punti di Sarukas. Più prolifico di lui, sull’altro fronte, il solito Kraljic con 29.

In un classifica che si snocciola con distacchi minimi, il quinto posto è di Nuova Cestistica Barletta che vince largo con Adria Bari, distaccandola a +4 in classifica: al PalaMarchiselli è festa per Stephens, 37 punti, ma pure per Adersteg, 20. Disco rosso anche per l’altra squadra del capoluogo: il Cus cede sul campo di Dinamo per 80-48.

L’attacco più prolifico della giornata è però quello di Monopoli, che surclassa Murgia Santeramo ultima in classifica per 104-66: in evidenza per la squadra di coach Cazzorla, Liaci e Lescot, 50 punti in totale, mentre per gli ospiti si segnalano i 28 punti di Ricciardi.

Si riprende nel 2019 da Manfredonia-Pallacanestro Molfetta, per una prima di ritorno che guarda con curiosità anche a Brindisi e Foggia, dove si disputeranno rispettivamente Dinamo-Barletta e Diamond-Cus Bari.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.