E’ un turno pro capolista, quello che apre il 2019 nel campionato pugliese di C Gold. Pallacanestro Lupa Lecce riparte dall’ennesimo successo, Monopoli e Cestistica Ostuni incappano in una sconfitta casalinga, scivolando rispettivamente a meno 4 e meno 6. Punteggio simile ma andamento diverso alla Mevin Jones e al PalaGentile, quest’ultimo teatro di una delle sfide più attese in assoluto, il derby gialloblù con Ceglie. La squadra del tecnico Putignano la spunta per 77-75, contenendo nell’ultimo periodo la rimonta dei locali, rimaneggiati ma comunque in partita: cinque uomini in doppia cifra per gli ospiti, su tutti Lasorte con 16 punti.

A Monopoli, Libertas Altamura vince addirittura col distacco minimo, 76-75, a coronamento di una rimonta che vede la squadra di Cotrufo rincorrere di 14, prima dell’ultimo segmento. Miglior realizzatore De Bartolo con 23 punti, seguito da Paparella, sull’altro fronte, con 21. Nessuna sorpesa al PalaVentura, dove Lupa Lecce regola Cus Jonico per 88-73, piazzando l’allungo decisivo solo nel finale: fra i ragazzi di Di Salvatore, 24 punti per Durini e 20 per Vranjovic, ma i tarantini possono consolarsi con una prestazione gagliarda.

Si fa affollata ora, quota 12, dove arriva anche Ruvo, dopo il 95-73 inferto a Monteroni: sugli scudi Laquintana con 35 punti.

I salentini sono ora da soli sul fondo, dopo le vittorie esterne di Mola e Castellaneta. Per i baresi vittoria ed aggancio in quel di Vieste, dove Gachette con 26 punti è il capofila dell’88-76 finale: non bastano ai garganici i 22 di Samja. Festival del canestro a Francavilla, dove Castellaneta passa per 105-99, confermandosi miglior attacco del torneo in una gara condotta per lunghi tratti. Nel prossimo turno, da cerchiare Ceglie-Lecce, Castellaneta-Ostuni e Taranto-Ruvo.  

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.