Connetti con il social

ALTAMURA

Al Casarano la semifinale d’andata con la F. Altamura

Primo round al Casarano. Basta un gol di Vicedomini su rigore ai rossoblù per piegare la Fortis Altamura al “D’Angelo” nella semifinale di andata della fase regionale della Coppa Italia Dilettanti e conquistarsi un bel vantaggio in vista del ritorno in programma il 19 dicembre al “Capozza”.

Primo round al Casarano. Basta un gol di Vicedomini su rigore ai rossoblù per piegare la Fortis Altamura al “D’Angelo” nella semifinale di andata della fase regionale della Coppa Italia Dilettanti e conquistarsi un bel vantaggio in vista del ritorno in programma il 19 dicembre al “Capozza”.

Avvio di gara di marca Fortis, cross da sinistra uscita a vuoto di Grasso, palla a Sisalli che però non riesce a indirizzarla nello specchio. Al quarto d’ora bolide su punizione di Dentamaro, la traversa gli dice di no. Il primo squillo del Casarano arriva al 34′ e lo porta Caputo, il diagonale del numero 11 termine di un soffio a lato. Rossoblù pericolosi anche al 42′ con Palma il cui colpo di testa viene bloccato agevolmente da Giannuzzi.

A inizio ripresa la svolta della gara: inserimento in area di Agodirin, fallo su di lui e calcio di rigore per il Casarano. Dal dischetto va Vicedomini che non sbaglia e porta in vantaggio i salentini. Il gol subito colpisce la Fortis che non riesce a reagire, il tiro di Dispoto al 93′ è l’unico squillo dei murgiani, il Casarano controlla e porta a casa un successo importante: la finale contro il Corato ora è davvero ad un passo.

Altre Notizie - ALTAMURA